Piano editoriale Facebook: consigli efficaci per realizzarlo

Piano editoriale Facebook e contenuti visivi: ecco l'accoppiata vincente!

Se vuoi sviluppare un piano editoriale per Facebook efficace ti consigliamo di mettere in pratica le tattiche di contenuti visivi che ti proponiamo in questo articolo consigliate da Socialbakers, che ti aiuteranno ad aumentare il tuo tasso di engagement. 

L'idea vincente: l'uso di immagini nel tuo piano editoriale di Facebook

Quante volte un post di un brand ha attirato la tua attenzione sul tuo feed di notizie di Facebook? Le probabilità sono, non molto spesso.

Nel 2018, Mark Zuckerberg ha annunciato che la società avrebbe spostato l'attenzione su "interazioni sociali significative". Ciò significava che le persone potevano aspettarsi di vedere "più (post) da amici, familiari e gruppi" e "meno contenuti pubblici come post di aziende, marchi e media".

Da questo cambiamento, è diventato più difficile trovare il successo organico.

Ma se pensi che gli annunci possano garantirti coinvolgimento e condivisioni, ti sbagli.

La verità è che sia che tu stia pubblicando annunci a pagamento o post organici, non stai solo competendo con altri marchi, ma stai anche competendo con i post degli amici e della famiglia degli utenti.

Uno dei modi più efficaci per distinguersi e ottenere visibilità in un affollato feed di notizie di Facebook è con l'uso di immagini nella tua strategia di social media.

Diamo un'occhiata a otto tattiche visive per aumentare il coinvolgimento e le condivisioni sui tuoi post di Facebook.

8 tattiche visive efficaci per il tuo piano editoriale Facebook 

Idea n.1 per Piano Editoriale Facebook: Mostra i prodotti in azione

L'utilizzo di immagini incentrate sul prodotto o sullo stile di vita per mostrare i tuoi prodotti potrebbe sembrare un gioco da ragazzi, ma non tutti lo fanno bene.

Dopotutto, la maggior parte delle volte non è possibile pubblicare un'immagine di prodotto su uno sfondo bianco e aspettarsi che ottenga trazione.

La chiave sta nel presentare il tuo prodotto in un modo che attiri l'attenzione e generi interesse nello spettatore.

Ecco alcuni modi per valorizzare gli scatti dei prodotti:

  • Concentrati su un singolo prodotto su uno sfondo contrastante
  • Usa un'immagine di stile di vita o aggiungi un elemento umano per mostrare come viene utilizzato il prodotto
  • Fai una posa piatta scattando una ripresa aerea del prodotto 
  • Utilizzare frecce o illustrazioni per evidenziare il prodotto

Ma cosa succede ai marchi che vendono prodotti immateriali o digitali come white paper, eBook, corsi online, servizi assicurativi o altri che i clienti non possono vedere?

In uno scenario del genere, è una buona idea visualizzare i benefici tangibili del prodotto e dimostrarlo attraverso le immagini. È necessario mostrare all'utente come trarrà beneficio dal prodotto o come lo farà sentire.

Idea n.2 Piano Editoriale Facebook: Usa mini-infografiche

Dall'essere accattivanti e memorabili al coinvolgere i lettori e rendere le informazioni complesse più facili da digerire, le infografiche sono preziosi strumenti di comunicazione visiva.

Inoltre, ricevono 3 volte più condivisioni rispetto a qualsiasi altro tipo di contenuto, rendendoli un tipo essenziale di visual da includere nel tuo piano di social media marketing.

Ma chiunque abbia visto l'infografica sa che quelle lunghe non possono essere pubblicate così come sono su Facebook perché le specifiche delle dimensioni faranno sì che l'infografica venga ritagliata bruscamente.

Mentre promuovi le infografiche sui social media, suddividile in grafiche più piccole. In questo modo li rende più leggibili e sorprendenti, portando ad un aumento del coinvolgimento e delle condivisioni.
Ricordati di menzionare il link al post del blog con l'infografica principale o nella didascalia. Abbiamo notato molti più clic su quel post perché le persone sembravano voler saperne di più dopo averlo visualizzato una piccola sezione su Facebook.

Idea n. 3 Piano Editoriale Facebook: Crea meme riconoscibili

Trascorri qualche minuto sui social media e sei sicuro di imbatterti in un meme o due. Ecco quanto sono diventati diffusi e popolari.

I meme funzionano perché sono:

  • Riconoscibili
  • Affascinanti
  • Condivisibili

A causa di ciò, ha senso per i marchi includere meme nella loro strategia di contenuti di Facebook per connettersi con il loro pubblico.

Puoi riutilizzare i meme esistenti aggiungendo il tuo marchio o crearne di originali. L'idea è quella di mostrare il tuo lato umoristico e trasmettere il messaggio chiave senza sembrare offensivo.

Idea n.4 Piano Editoriale Facebook: Riutilizza il contenuto principale in elementi visivi

La maggior parte dei marketer non riesce a rendersi conto che, oltre alla creazione di nuovi contenuti, è anche importante riflettere sulle risorse di contenuti esistenti e riutilizzare quelle più performanti per altri canali di distribuzione.

Oltre ad essere una strategia conveniente, questo ti aiuta anche ad aumentare la consapevolezza del marchio e guidare un maggiore coinvolgimento, aumentando al contempo la crescita dei social media.

Ad esempio, se un post del blog sta funzionando bene, non limitarti a condividere il link su Facebook. Invece, guarda come puoi riutilizzare quel post nelle immagini degli altri social media in modo che riescano a generare interesse per gli utenti, invogliandoli a leggere l'intero post sul tuo blog.

Ecco alcune tattiche per identificare i post per il riutilizzo sui social media:

  • Contenuti che il tuo pubblico sta cercando
  • Articoli che generano il maggior numero di condivisioni sui social media
  • Articoli che generano più traffico verso il tuo sito web
  • Risorse di contenuto che convertono i lettori in clienti

Idea n.5 Piano Editoriale Facebook: Crea video stuzzicanti

Dalle pagine di destinazione e newsletter via e-mail ai post di blog e ai social media, i video sono i preferiti su tutti i canali.

Ma con quasi tutti i marchi che creano video oggi, come si fa a progettarne uno che venga notato e generi coinvolgimento?

Ecco alcuni suggerimenti per la creazione di video di Facebook per avere successo:

  • Mantieni i video brevi e puntuali (la lunghezza ottimale del video è di 1 minuto e 30 secondi)
  • Crea video di alta qualità
  • Includi il messaggio chiave o cattura l'attenzione nei primi secondi
  • Prendi in considerazione la possibilità di pubblicare video verticali ottimizzati per la visualizzazione mobile
  • Progetta una miniatura allettante che attiri i clic

Idea n.6 Piano Editoriale Facebook:  Sfrutta i contenuti generati dagli utenti

Potresti pensare che i contenuti generati dagli utenti siano più adatti per Instagram, ma non è vero.

Secondo un sondaggio, i consumatori hanno riscontrato che i contenuti generati dagli utenti sono 9,8 volte più impattanti dei contenuti degli influencer durante il processo di acquisto.

Questo dimostra quanto siano potenti i contenuti generati dagli utenti. In un momento in cui le persone sono bombardate da annunci e messaggi di marketing, i contenuti generati dagli utenti aggiungono un elemento di autenticità e credibilità, portando così a un maggiore coinvolgimento e condivisioni sociali.

Ecco alcuni modi per integrare i contenuti generati dagli utenti nella tua strategia di contenuti di Facebook:

  • Curali e ricondividili sul tuo feed
  • Crea elementi visivi che evidenziano le recensioni e le testimonianze degli utenti
  • Includili nelle tue inserzioni di Facebook
  • Crea post con più immagini o un album con una raccolta di post di contenuti generati dagli utenti
  • Crea montaggi video con i contenuti generati dagli utenti
  • Assicurati di chiedere l'autorizzazione dell'utente originale prima di utilizzare i suoi post. È anche una buona idea taggarli mentre condividono i loro contenuti sulla tua pagina.

Uno dei modi più efficaci per raccogliere contenuti generati dagli utenti è ospitare un concorso di Facebook e incentivare le persone a condividere contenuti originali con il tuo marchio.

Idea n.7 Piano Editoriale Facebook:  Usa colori e caratteri contrastanti

Una parte enorme della pubblicazione di immagini allettanti sta nell'uso dei colori e dei caratteri giusti. Dopotutto, non c'è modo che un post di Facebook con una combinazione di colori che distrae o un carattere illeggibile possa attirare l'attenzione.

Il team di Venngage ha recentemente compilato le principali tendenze del graphic design che domineranno il 2021. Secondo i risultati, le tavolozze di colori tenui funzionano bene perché rendono la grafica più autentica e naturale.

Allo stesso modo, se il tuo oggetto visivo include testo, usa caratteri classici e semplici che siano facili da leggere e di dimensioni appropriate.

Poiché i post sui social media vengono generalmente visualizzati su schermi più piccoli, assicurati di non utilizzare troppi tipi di caratteri in quanto ciò finirà per affollare l'immagine e confondere il lettore.

Idea n. 8 Piano editoriale Facebook:  Mantieni la coerenza visiva del marchio

Con il numero di post in lizza per l'attenzione sul feed di notizie di Facebook, i marchi con un aspetto coerente si distinguono sicuramente e si rivolgono al loro pubblico di destinazione.

Questo è il motivo per cui è molto importante mantenere la coerenza visiva del marchio sui social media. Usa il colore, i caratteri e l'estetica del tuo marchio mentre progetti immagini sui social media. In questo modo ti aiuterà a stabilire una presenza memorabile e ad aumentare il valore del richiamo.

Fai si che i tuoi post siano immediatamente riconoscibili e riconducibili al tuo marchio.

Ecco abbiamo finito con i contenuti visivi più adatti da pubblicare su Facebook. Se vuoi avere altre idee per post Facebook anche per contenuti non visivi leggi: 21 idee post Facebook per aumentare l'engagement

Programmazione e gestione dei post: il calendario editoriale

Come rendere possibile concretamente il piano editoriale per Facebook? Con il Calendario Editoriale!

Dopo che il Piano Editoriale su Facebook è stato buttato giù e sono state scelte le tipologie di contenuti da pubblicare è necessario organizzarsi concretamente per la gestione del lavoro. Per programmare i post su Facebook uno strumento molto utile è quello del Calendario Editoriale. 

Attraverso il Calendario Editoriale Social possiamo sviluppare il nostro planning organizzativo in particolare di gestire tutte queste cose: 

  • Tipi di post pubblicare
  • In quali giorni andare a pubblicare i nostri post
  • A che ora pubblicare i post
  • Con quale frequenza pubblicare i post

Si tratta di uno strumento di lavoro davvero molto semplice, che può essere creato in autonomia  tramite Excel, basta creare una tabella in cui ogni colonna verrà dedicata ad una specifico elemento del lavoro da svolgere ed il gioco è fatto!

Puoi usare Facebook Insight per scegliere gli orari ed i giorni di pubblicazione più vantaggiosi, nella sottosezione Post. Qui potrai venire a conoscenza dei giorni e orari in cui gli utenti sono maggiormente connessi, andando a pubblicare i tuoi post proprio nei momenti con più connessioni per aumentare la portata dei tuoi post.

Per saperne di più sugli orari migliori per postare leggi: Quando pubblicare su Facebook i migliori orari per questo anno

Una volta pronto il Calendario Editoriale per Facebook, puoi passare a programmare i Post, in modo da lavorare in anticipo. Facebook ti dà la possibilità di programmare i post per il futuro attraverso la sezione “Strumenti di pubblicazione”, nella sottosezione “Post programmati”.

Nel caso in cui però ti trovi a  gestire tante pagine Facebook oppure se hai bisogno di un App che ti permetta di programmare post anche per altri social, puoi farti  aiutare da alcuni Strumenti di Social Media Management, tra i più famosi troviamo Social Bakers, PostPickr, Buffer e  Hootsuite. 

Takeway

È sicuro dire che la differenza tra un post di Facebook che ottiene coinvolgimento e uno che non lo fa è l'uso di immagini potenti.

Queste tattiche di contenuti visivi ti aiuteranno a potenziare la tua strategia di contenuti di Facebook e a creare post che stimolino le conversazioni e invogliano le persone a interagire con il tuo marchio.

Queste tipologie di contenuti visivi che ti abbiamo proposto ti permetteranno di creare un piano editoriale Facebook efficace che trasformerà Facebook in una risorsa di business davvero interessante.

Senza un piano editoriale definito rischiamo di doverci affidare spesso all’ idea del momento. Il Piano Editoriale Facebook, invece, ci permetterà conoscere prima su cosa intendiamo focalizzarci senza disperdere risorse ed energie.

 

SWJ WEB MARKETING SL- ESB76252238 - Comprare Like Facebook - Notizie Facebook- Termini condizioni Privacy e Policy Cookie - Site MapPower By Joomla

INFO E ASSISTENZA 055.7478543 (UFFICIO) - 342.8610009 (CELL)

HOME

CART

ACCOUNT
Marketing SEO Whatsapp